netX 51
Attivo

Controller di rete per slave bus di campo e slave Real-Time Ethernet con controller di memoria

  • Controller di rete high-end flessibile con interfaccia host o soluzione stand-alone per I/O digitali

  • Due canali di comunicazione per Real-Time-Ethernet con PHY o fieldbus

  • Sono supportate funzioni di comunicazione estese, ad esempio PROFINET V2.3 - Dynamic Frame Packing e IO-Link V1.1

  • Seconda CPU RISC per attività di I/O critiche in termini di tempo

  • Interfaccia host SPI rapida con funzione di lettura/scrittura

I sistemi Real-Time Ethernet sono già utilizzati con successo e ulteriormente sviluppati in molte applicazioni. Pertanto, le richieste di risorse e funzionalità dei controller di rete sono in aumento. I controller di rete netX 51/52 si basano sull’architettura di comunicazione di netX 50 ulteriormente sviluppata, che offre una capacità di archiviazione interna notevolmente maggiore e unità funzionali aggiuntive. L’hardware di netX 51 e netX 50 è compatibile. netX 52 è costituito dallo stesso silicio di netX 51, ma non ha un bus di memoria esterno, di conseguenza ha un alloggiamento più piccolo ed è quindi più conveniente. Pertanto, questi componenti sono ottimizzati per la progettazione di slave modulari o compatti o come controller Real-Time Ethernet di una CPU ad alte prestazioni. I canali di comunicazione soddisfano tutti i requisiti attuali e futuri della specifica PROFINET V2.3, ad esempio “Dynamic Frame Packing”. Inoltre, i nuovi PHY prodotti da Renesas garantiscono tempi di produzione più rapidi e proprietà diagnostiche estese.

In combinazione con una piccola QSPI flash, la memoria interna di oltre 670 KB consente soluzioni molto compatte raddoppiando le prestazioni della netX 50. Per l’elaborazione rapida di iOS, l’applicazione viene fornita con una seconda CPU RISC. Funziona in parallelo con la ARM e riduce significativamente le richieste al software ARM in caso di brevi tempi di ciclo del bus. Le applicazioni tipiche sono i gateway IO-Link master. Quando si utilizzano gateway, xPIC esegue il trasferimento dei dati IO-Link in modo che l’ARM sia completamente disponibile per il protocollo di trasmissione al master. Viene implementata una terza interfaccia Ethernet per il collegamento di un PC a scopo di diagnosi e configurazione. In alternativa, questa interfaccia può essere utilizzata per collegare netX a una CPU host. netX agisce come un PHY su questa interfaccia MII.

Alcuni sistemi Real-Time Ethernet utilizzano i modelli a oggetti CANopen o gli stessi servizi di comunicazione di Ethernet/IP e DeviceNet. Ciò rende necessario collegare CAN al sistema Real-Time Ethernet come “rete legacy”. Finora, questo compito richiedeva l’uso del costoso controller netX 100 con i suoi tre canali di comunicazione. In alternativa, è ora disponibile un controller CAN dedicato.

Grazie a queste possibilità, netX 51/52 è molto più di un semplice chip di interfaccia Real-Time Ethernet dotato di memoria a due porte.

Nome prodotto

Codice prodotto

Breve descrizione

NETX 51

2231.001

Controller di rete per slave bus di campo e slave Real-Time Ethernet con controller di memoria

Accessori

Firmware EtherCAT Slave caricabile

Firmware Sercos Slave caricabile

Firmware PROFIBUS DP Slave caricabile

Firmware DeviceNet Slave caricabile

Firmware CANopen Slave caricabile

Firmware Ethernet/IP Adapter caricabile

Firmware EtherNet/IP Adapter + OPC UA Server + MQTT Client caricabile

Firmware PROFINET IO-Device caricabile

Firmware PROFINET IO-Device + OPC UA Server + MQTT Client caricabile

Firmware Open Modbus/TCP caricabile

Firmware CC-link Slave caricabile

Firmware VARAN Client caricabile

Scheda di sviluppo