Tecnologie

  • CANopen
  • PROFIBUS
  • AS-Interface
  • CC-Link
  • DeviceNet
  • EtherCAT
  • Industrial Ethernet
  • EtherNet/IP
  • Modbus
  • POWERLINK
  • PROFINET
  • Sercos
  • Varan

Driver dispositivo CIFX/netX per Linux

Driver dell'interfaccia di comunicazione

Immagine del prodotto

 

Logo Linux

NXDRV-LINUX

Active

Vista d'insieme

  • Interfaccia di applicazione standard
  • Base di codice standard (toolkit in C)
  • Indipendente dal sistema di fieldbus
  • Numero di dispositivi supportati limitato soltanto dal sistema operativo

Weitere Informationen

Descrizione

Il driver per Linux CIFX/netX consente l'accesso all'hardware basato su netX (come CIFX 50) con le stesse funzioni offerte dal driver per Windows CIFX. Il driver è una libreria utente, ed è fornito sotto forma di codice sorgente. L'accesso all'hardware avviene tramite un modulo kernel UIO.

Dettagli tecnici

Informazioni per l'ordine

Nome prodottoCodice prodottoBreve descrizione
NXDRV-LINUX6211.030Driver dispositivo CIFX/netX per Linux

La maggior parte dei sistemi operativi richiede un driver dispositivo per l'integrazione dei componenti dell'hardware. Anche i componenti CIFX/COMX di Hilscher richiedono tali driver dispositivo. Hilscher offre una serie di driver dispositivo per un'ampia gamma di sistemi operativi. Tutti i driver di Hilscher dispongono di un'interfaccia utente standard (CIFX-API), e sono basati su un toolkit in C, utilizzabile anche per lo sviluppo indipendente del driver dispositivo. I driver hanno la funzione di gestire i componenti di comunicazione, compresi i firmware da caricare e i file di configurazione. L'interfaccia utente contiene tutte le funzioni necessarie per l'inizializzazione, la parametrizzazione, lo scambio dei dati I/O e l'acquisizione delle informazioni di stato. A seconda del sistema operativo, l'interfaccia utente è contenuto in una DLL o in una libreria. Per quanto possibile, i driver supportano i collegamenti bus esistenti come le interfacce ISA, PCI, PCIe e i collegamenti con Dual-Port Memory. Il toolkit in C, e quindi la base del codice dei driver, è progettato in modo tale da consentire l'uso simultaneo di un numero illimitato di componenti di comunicazione. Tuttavia, occorre tenere in considerazione le caratteristiche specifiche di ciascun sistema operativo.